AKI (Izanami Go Fukushu No Kensha)

Vi presento Aki!

E’ nata il 29 marzo 2016 entrata come un uragano nella nostra vita a giugno dello stesso anno.

Prima di lei avevamo un altro akita inu, si chiamava Maya; presi dalla malinconia e dal vuoto che ci aveva lasciato, abbiamo deciso di andare a trascorrere una domenica all’allevamento Fukushu No Kensha a Rieti.

Non vi dico la gioia che ci ha dato quel giorno la compagnia di tutti quei pelosoni bellissimi!

Nell’allevamento c’erano, oltre a degli esemplari meravigliosi e dolcissimi, anche una cucciolata che lasciava senza fiato per la bellezza e vivacità di appena due mesi.

Una cucciola in particolare, spiccava su tutti gli altri, per il suo manto già arancione e per la curiosità che mostrava nei nostri confronti…peccato che fosse già prenotata!

Dall’11 al 22 di giugno saremmo andati in vacanza, quindi abbiamo cercato di non farci prendere dalla foga di portare a casa quella cucciola così piena di vita e di gioia…e così è stato! Ma comunque, prima di andare, prenotammo una femminuccia di un’ Akita che avrebbe partorito di lì a poco.

Durante la vacanza, rimanemmo in contatto con Marinella, che ci aggiornava costantemente sullo stato della gravidanza della sua akita e ci annunciò che il parto era avvenuto con successo, con la venuta al mondo di 2 belle femminucce (la primogenita sarebbe stata nostra!).

Durante la vacanza siamo stati a cercare un nome per la nostra cucciola che avremmo preso dopo un paio di mesi; Aki è stato scelto perchè oltre ad essere corto, in giapponese vuol dire “spendida”…quindi, cadeva proprio a pennello!

Dopo qualche giorno dal parto, Marinella mi scrisse che putroppo entrambe le cucciole erano morte…e che quindi non c’era più una femmina disponibile in quella cucciolata …MA che la tipa che avrebbe dovuto prendere “quella cucciola che tanto vi era piaciuta” aveva disdetto la prenotazione lo stesso giorno!

Ci è sembrato proprio un segno del destino; quella cucciola che tanto ci aveva colpito e che avremmo voluto portare a casa con noi… doveva essere nostra!

Così, atterrammo a Bologna alle 13, raggiungemmo in treno il paese in provincia di Pesaro dove viviamo, prendemmo la macchina e andammo a Rieti a prendere Aki!

Non vi dico l’emozione che avevamo mentre stavamo raggiungendo l’allevamento! La stanchezza era tanta, ma l’euforia di poter avere LEI nella nostra vita era tale che tutto il sonno e la sfacchinata passavano in secondo piano!

Così dal 22 giugno 2016 Aki riempe le nostre vite…e i nostri viaggi! 

Si perchè ora la nostra ottica verso le nostre destinazioni è completamete cambiata! Ogni viaggio è organizzato in modo da permettere anche a lei di venire con noi! 

Infatti in appena un anno e mezzo Aki è stata 2 volte all’ Isola D’Elba, è arrivata alla vetta del monte Catria, ha visto Cattolica, Riccione e tante altre città dell’Emilia Romagna, ha visitato Venezia e i suoi canali,  Frontone, Mondavio e paticamente tutti i paesini dell’entroterra Pesarese ed Anconetano, si è fatta 17 ore di nave e questa estate è venuta con noi in Grecia.. insomma, piccola ma ha già girato parecchio!

Ha una propensione estremamente gioiosa nell’affrontare tutte le avventure che le riserviamo senza darci alcun tipo di problema!

Va d’accordo con tutti; persone, bambini, cani e gatti e quando siamo in giro vuole sempre fare le feste a tutti!

Aki è gioia allo stato puro, ci riempie le giornate e ci insegna come aprezzare la vita!

Let us know your thoughts about this topic

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *